Profile PDF

Miriam Mirolla (born in 1967) is an Italian art critic and theorist; she is a professor at Academy of Fine Arts in Rome, contemporary art curator and journalist, member of Eventualist Theory, expert in 20th century Avant-Garde’s mouvements. With her research, she tries to bring to the public and clearly communicate the most innovative principles of contemporary art, in relation to international history and global dynamics.


Italian Version

Napoli-by-bycicle,-1971.jpgThe-Tour-of-the-House,-Jartrakor-Gallery,-Rome,-1992.jpgPalazzo-delle-Esposizioni,-2009.jpg


PROFESSIONAL EXPERIENCE

Professor of “Theory of Perception and Gestalt Psychology”, Academy of Fine Arts, Rome 

Professor of “Art Psychology”, Academy of Fine Arts, Rome


Scientific Member of International “Rivista di Psicologia dell’Arte”, Jartrakor Editions, Rome


1998: Author and Scientific Consultant for "Grand Tour in Italy. Siti italiani dell'Unesco", RAI International, Ministero dei Beni Culturali, Unesco.


1995/1997: Scientific director of the International Festival "Enchantments: Art and Poetry in Bomarzo", Palazzo Orsini, Bomarzo (Vt), Italy.


1993-1999: Author and art consultant of several cultural broadcasting programmes for national TV and Radio: Isoradio, Radio 2, Radio 3, Rai 2, Rai International.


1991-1992: Intern Curator at P.S.1 Institute for Contemporary Art, New York (Education Programme Department).


1988-present: Free-lance art journalist for FLASH ART Magazine, La Repubblica, VOGUE ITALIA, ELLE, L'Architettura, L'ESPRESSO, L'UOMO VOGUE, Sole 24 Ore (Domenica).



EDUCATION QUALIFICATION

1991: La Sapienza University, Rome, Italy

Bachelor’s  degree in "Literature and Philosophy", option "Contemporary Art History".


Scientific articles

2013: "60 Seconds Avatar. Autoritratti antiespressivi" in Rivista di Psicologia dell'Arte, N.S., XXXIV, n. 24, Jartrakor, Rome.

2012: "Guardare attivamente. Contributi eventualisti alla didattica museale" in Rivista di Psicologia dell'Arte, N.S., XXXIII, n. 23, Jartrakor, Rome

2011: "Contemporary Italian Experimental Art: Devices of Visual Subtraction" in Experimental Art. Influence of Artistic Theory on Art Itself  (curated by) Licciardello O., Lombardo S., Petrov V., Ministry of Culture of Russian Federation, State Institute for Art Studies, Moscow.

2011, "7 tipi di deprivazione visiva" in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XXXII, n. 22, Jartrakor, Rome.


2010: “Il caso Gino De Dominicis” in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XXXI, n. 21, Jartrakor, Rome.

2009: “Le contraddizioni dell’arte che emergono dalla 53° esposizione internazionale d’arte di Venezia” in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XXX, n. 20, Jartrakor, Rome.

2005: “Trasgressione o ricerca: una questione di ermeneutica dell’arte contemporanea” in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XXVI, n. 16, Jartrakor, Rome.

2004: “Spettro evocativo di uno stimolo visivo” in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XXV, n. 15, Jartrakor, Rome.

2000: “Due esperimenti di sogno indotto” in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XXI, n. 11, Jartrakor, Rome.

1999: “Identità di genere e angoscia di castrazione nello spettro evocativo di uno stimolo visivo composto” in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XX, N.10, Jartrakor, Rome.

1998: "Incorporazione e cannibalismo. Spettro evocativo di uno stimolo visivo composto" in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XVIII, n. 9, Jartrakor, Rome.

1997: "La 'fine della storia' come metodo storiografico: la XLVII Biennale Internazionale d'Arte di Venezia" in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XVIII, n. 8, Jartrakor, Rome.

1996: "Gradiva. Un intreccio esemplare tra un racconto letterario, un’indagine psicoanalitica e un quadro surrealista" in Il Surrealismo II (curated by) Lux S., Lithos Editrice, Rome.

1995: "Dal Dadaismo all'Eventualismo: il ritratto come esperimento", in Il Surrealismo. Lezioni ed altri saggi (curated by) Lux S., Università' degli Studi della Tuscia, Università' degli Studi "La Sapienza" di Roma, Lithos Editrice, Rome.

1994: "I Monocromi di Sergio Lombardo" in Rivista di Psicologia dell'Arte, N. S., XV, nn. 3-4-5, Jartrakor, Rome.


Books and Essays

2013, “Psiche, anima della favola. Mito e insight nell’arte contemporanea”, in Amore e Psiche. La favola dell’Anima (curated by) Fontanella E., Bompiani, Milan.

2012: "Amore, Psiche e l'Avanguardia" in Le differenze di genere tra mito e diritto (curated by) Mirolla M., Consiglio di Stato, Palazzo Spada, Rome.

2012: "The Map of Eros and Psyche in Rome. Instruction for Use" in The tale of Cupid and Psyche (curated by) Bernardini M., Mattei M., (English and Italian Edition) L'Erma di Bretschneider, Rome.

2012: "The Map of Eros and Psyche in Rome. Storyboard of the myth and City Map", (English and Italian Edition) L'Erma di Bretschneider, Rome.

2011: "McGiaime Fiumanò. Tracce veloci di un writer", Lampi d'arte contemporanea, Milan.

2010: “Imago. 55° Premio Termoli”, Lampi d’arte contemporanea, Milan.

2009: “Interplay. 54° Premio Termoli”, Galleria Civica, Termoli.

2008: “Amore e Psiche. Storyboard di un mito”, Electa, Milan.

2007: “Tre cicli pittorici di Sergio Lombardo”, De Crescenzo-Viesti Gallery, Carte Segrete, Rome.

2007: “Paola Gandolfi. Macchina Madre”, Ugolini Contemporary, Florence.

2007: “Porre lo spettatore al centro del quadro” in Tre cicli pittorici di Sergio Lombardo (curated by) Mirolla M., Galleria De Crescenzo e Viesti, Carte Segrete,  Rome.

2006: “L’arte c’est moi. 15 interviste sull’arte contemporanea”, Avagliano Editore, Rome.

2005: “Paola Gandolfi, La recherche de ma mere”, Silvana Editoriale, Milan.

2004: “Una vita da Writer” in McGiaime. Policromia di un’anima (curated by) Mirolla M., Kami Edizioni, Rome.

2002: “Arte del Novecento 1900-2001”, Mondadori Università, Milan (Vol II, 1945-2001).

2002: “L’Arte e la Storia dell’Arte. Il Novecento” (3B), Minerva Italica, Milan.

1999: “FantasticaMente Kostabi”, Fano.

1999: “Bettina Werner” (interview) in Queen of salt. Bettina Werner, Leonardo Arte, Milan.

1997: "Pensieri/Sentieri" in Via della Poesia, Marco Nereo Rotelli, Corraini Editore, Merano.

1996: "Enchantments. Art and Poetry in Bomarzo", Università La Sapienza di Roma, Università della Tuscia, Viterbo.

1996: "L'opera, la mappa e lo sguardo mentale" in Incantesimi. Scene d'Arte e Poesia a Bomarzo (curated by) Mirolla M., Lux S., MLAC, Bomarzo, Università degli Studi della Tuscia, Viterbo.

1995: "Sergio Lombardo", MLAC, Università La Sapienza, Rome.

1993: "The Tour of the house" in Come si diventa artisti, Jartrakor/Abbastanza Normale, Rome.

1991: "TAN" in Trenta anni di Avanguardie a Roma, Carte Segrete, Rome.

1991: "Oscar Venturini", Museo di Stato Galleria Nazionale di Arte Moderna, Rep. of San Marino.



Solo show

1996: "Specchio tachistoscopico con stimolazione a sognare. Un esperimento, 118 sogni", Weber Gallery, Turin.

1992: "The Tour of the House", multimedia installation, Jartrakor Gallery, Rome.


Group show

2011: "The Self-Cube", La creatività per le strade di Roma. 15 Cubi per 15 Artisti, Rome. 

2003: "I Limit", Venice International Biennal,"Border Devices" (with Di Tardo, Cricchi).


Curatorial activity and Experimental Research

2014: "Tre ritratti di Onorato Caetani", Fondazione Caetani, Rome.

2013: "60 Seconds Avatar. Autoritratti antiespressivi", Musei Capitolini, Rome.

2013: “Dalla Bambola di Crepereia all’Avatar virtuale”, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2013: “Amore e Psiche. La favola dell’Anima”, sezione contemporanea, Palazzo Barolo, Torino.

2012: “Il disegno. Studio e Progetto. Michelangelo e Leonardo.”, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2011: Videovisioni: l'opera, l'osservatore, il laboratorio, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2011: Principi di sperimentazione eventualista, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2011: Figurazione, fantasia, fotografia, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2011: Il disegno dal vero come pratica auto esplorativa, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2011: Ritratto. Esperimenti di deprivazione visiva, Musei Capitolini, Palazzo Nuovo - Sale Didattiche, Roma.

2010: IMAGO. Futuro dell’immagine e immagine del futuro, 55° Premio Termoli, Termoli, Italy.

2009: INTERPLAY, 54° Premio Termoli, Termoli, Italy.

2009: “Love and Psyche. Storyboard of a Myth”, 52° Festival dei Due Mondi di Spoleto, Rocca Albornoziana, Spoleto, Italy

2007: “Tre cicli pittorici di Sergio Lombardo”, De Crescenzo-Viesti Gallery, Rome.

2007: “L’arte c’est moi!”, AAM Gallery, Rome

2007: “Paola Gandolfi. Macchina Madre”, Ugolini Contemporary Art Gallery, Florence.

2004: Mc Giaime: Policromia di un’anima”, Spazio Etoile, Roma.

2004: “Art as Research. Blossoming of innovative techniques and extraordinary media”, The Salt Queen Foundation, Hamptons, New York.

1998:  “Bettina Werner: Monochromes of Salt”,  Bergdorf & Goodman, New York.

1997: 3rd International Festival "Enchantments. Art and Poetry in Bomarzo", Tuscia University of Viterbo, Bomarzo, Italy.

1996: "Eventualismo. La teoria delle differenze", Arte in Scena Gallery, Rome.

1996: 2nd International Festival "Enchantments. Art and Poetry in Bomarzo", Tuscia University of Viterbo, Bomarzo, Italy.

1995: 1st International Festival "Enchantments. Art and Poetry in Bomarzo", Tuscia University of Viterbo, Bomarzo, Italy.

1995: "I Gesti Tipici di Sergio Lombardo", Fontanella Borghese Gallery, Rome.

1995: "Sergio Lombardo", MLAC, La Sapienza University, Rome.

1994: "Four Italian Masters of Contemporary Art in London: Cucchi, Lombardo, Mauri, Mochetti", Italian Academy for the Arts, London.

1993: "Frammenti di Terra. Paulina Humeres", Serpenti Gallery, Rome.

1993: “Opera Italiana”, 45a Venice International Biennal.

1990: "Eventualismo in progress", Eralov Gallery, Rome.


Lectures and conferences

2015: "Partorire con l'Arte, ovvero, l'Arte di Partorire", 6 lectures at Gallerie d'Italia, Milan

2014: "Partorire con l'Arte, ovvero, l'Arte di Partorire", 6 lectures at MAXXI Museum, Rome.

2014: "Essere contemporanei", 10 lectures at Società Dante Alighieri, Palazzo Firenze, Rome.

2013: SEINCONTRI, Ippolito, Rodotà, De Mauro, Academy of Fine Arts, Rome.

2013: SEINCONTRI, Giovanni Gasparini, Academy of Fine Arts, Rome.

2013: SEINCONTRI, Ferdinando Imposimato, Academy of Fine Arts Rome.

2013: SEINCONTRI, Andrea Camilleri, Francesco Piccolo, Academy of Fine Arts Rome.

2012: "Comunicare l'arte contemporanea", MAXXI Museum, Rome.

2012: "Amore e Psiche, tra Women Studies e Visual Cultures" (Eva Cantarella, Carol Gilligan, Miriam Mirolla), Academy of Fine Arts, Rome.

2012: "Le differenze di genere tra mito e diritto", Consiglio di Stato, Palazzo Spada, Rome.

2012: "SEINCONTRI. Storia Scienza Arte Contemporanea: LUIGI ONTANI", Academy of Fine Arts, Rome.

2012: "McGiaime Fiumanò. Tracce veloci di un writer", Mel Book Store, Rome.

2012: Lettera ai Principi. Sul futuro immediato delle Accademie di Belle Arti, Academy of Fine Arts, Rome.

2011: "Contemporaneità del ritratto dal Futurismo all'Eventualismo", Musei Capitolini, Rome.

2010: “Imago mundi o Imago mentis?”, MelBookStore, Rome.

2009: “Love and Psycho…Intersezioni tra Mitologia, Cinema e Visual Cultures”, Rocca Albornoziana, Spoleto, Italy.

2009: “Amore e Psiche tra Arte, Letteratura e Psicoanalisi”, Rocca Albornoziana, Spoleto, Italy.

2009: “Omaggio a Fabio Mauri”, Rocca Albornoziana, Spoleto, Italy.

2009: “SEINCONTRI. Storia, Scienza, Arte Contemporanea”, Academy of Fine Arts, Rome.

2008: “Arte ipercontemporanea”, MLAC, La Sapienza University, Rome.

2007: “Una giornata del 1963. Duchamp e Tzara a Roma”, Vittoria Colonna Museum, Pescara.

2004: “Presentazione del manuale Arte del Novecento 1900-2001”, Politecnico University, Bari.

2004: “Miriam Mirolla: autopresentazione”, Cenacolo San Marco, Terni, Italy.

2004: “Presentazione del manuale Arte del Novecento 1900-2001”, Museo Provinciale, Lecce.

2004: “Strumenti per una didattica dell’arte contemporanea”, MACRO Museum, Rome.

2004: “L’arte del Novecento tra Università e Accademia”, Fondazione Morra, Naples.

2004: “L’arte del Novecento tra Università e Accademia”, Academy of Fine Arts, Florence.

2003: “Corpo e contemporaneità dell’arte”, Public Library, Frosinone.

2003: “Giornata Eventualista”, MLAC, La Sapienza University, Rome.

2003: “La dimensione fantasmatica del corpo”, Public Library, Frosinone.

2003: “Dall’assoluto all’evento”, Auditorium Bookstore, Rome.

2003: “Oltre l’arte retinica”, Mondadori Multicenter Trevi Bookstore, Rome.

2000: “Oltre l’interazione”, MLAC, La Sapienza University, Rome.

2000: “Sette tipi di interazione”, Galleria Comunale, Rome.

1999: “Some Psychological Stimula”, Wimbledon School of Visual Art, London.

1998: “Colloquia sul caso arte contemporanea a Ghibellina e sulla tutela e conservazione dell’arte contemporanea in città”, MLAC, La Sapienza University, Rome.

1998: “La libertà d’espressione dell’arte contemporanea”, MLAC, La Sapienza University, Rome.

1997: "Arte e Guerra Fredda", Tuscia University, Viterbo, Italy.

1996: "Ricerche sul Surrealismo", Tuscia University, Viterbo, Italy.

1996: "Gradiva, un intreccio esemplare", La Sapienza University, Rome.

1996: "Abbiamo in mano sei piccole bombe. Percezione subliminale e processi creativi nel sogno", Goethe Institute, Turin.

1995: "Anni '60: dai Monocromi all'Evento", Academy of Fine Arts, Rome.

1995: "I Concerti Aleatori di Sergio Lombardo", MLAC, La Sapienza University, Rome.

 

MM quotations

Previous Succ.
"Ogni artista della seconda metà del secolo nasce all'insegna dell'esperienza diretta o indiretta della guerra, e dal modo in cui risponde simbolicamente alla morte, alla perdita e al lutto attraverso la propria creatività" (Miriam Mirolla, 2001)
"Any individual, before he can be considered an artist, is an explosive mixture of collective biography and individual pathology" (Miriam Mirolla, 1999)
"Gli Stimoli Psycho-Pop sono degli autoritratti spietati, antigraziosi, ready-made psichici che conducono la nostra percezione verso il limite del guardabile" (Miriam Mirolla, 2011)
“Nelle diverse poetiche delle giovani artiste del nostro tempo riconosciamo un comune denominatore, ovvero la ricerca di una nuova fisionomia femminile capace di tenere uniti desiderio e creatività, corpo e mente, come mai la cultura patriarcale era riuscita a proporre finora”. (Miriam Mirolla, 2010)
“Grande è la fiducia che riponiamo nel giovane artista. Cosa ci aspettiamo? Semplicemente che cambi la storia introducendo suo malgrado un nuovo sistema di valori.” (Miriam  Mirolla, 2010)
“Mi chiedo quali siano le sensazioni e i pensieri di un giovane artista oggi, quali siano i suoi convincimenti e dove affondi il proprio ideale dell’io. Come siano articolati i suoi dubbi e i momenti di incertezza. I sintomi del malessere e le forme del benessere. Da dove tragga forza per difendere i propri contenuti emotivi e intellettivi. E quale possa essere il motore mobile della sua ricerca estetica.” (Miriam Mirolla, 2010)
“L’arte ha lo scopo di allungare il nostro sguardo sulle relazioni d’amore” (Miriam Mirolla, 2010)
“Il rapporto del soggetto con la presenza fantasmatica è il nuovo asse conoscitivo del XXI secolo” (Miriam Mirolla, 2010)
“La realtà più la sua interpretazione è oggi la linea maestra dell’arte, scopo e prospettiva, futuro dell’immagine e immagine del futuro” (Miriam Mirolla, 2010)

NEWS

Previous Succ.
Cronache dal Quarticciolo Lettera aperta a Luca Bergamo, Assessore alla Cultura del Comune di Roma Nella ... Read more
PARTORIRE CON L'ARTE, ovvero L'ARTE DI PARTORIRE Cari Amici, Studenti e Colleghi,Spero di fare cosa gradita inviandovi notizia di... Read more
APPUNTI DI VIAGGIO - 20 marzo 2014 SERPENTINE SACKLER GALLERY _ LONDRA Uno spazio espositivo sobrio, essenzial... Read more
Finalmente nascono le Facoltà di Belle Arti Miriam Mirolla e Vita Segreto 13 novembre 2012pubblicato su: http://www.reset... Read more
We are greater... “We are greater than the sum of our individual ambitions…” …we can keep the pro... Read more
Lettera ai Principi Lettera ai Prìncipi Sul futuro immediato delle Accademie di Belle Arti Leggi i... Read more
Del "pensare agli altri". Alcune considerazioni “Il messaggio che invio, e credo anche più importante di quello scientifico, è d... Read more